Per informazioni: formazione@erickson.it | tel. +39 0461 950747

Lavoro sociale con minori e famiglie

Un ambito importante del lavoro sociale riguarda i minori in difficoltà e le loro famiglie. Questa area si lega spesso a questioni che possono mettere particolarmente in crisi gli operatori sociali: ad esempio, la dicotomia tra aiuto e controllo e la necessità di interventi coatti; l’ascolto di storie difficili che coinvolgono minori in situazioni di vita gravemente compromesse. Le proposte formative che si collocano all’interno di questa area si caratterizzano per un approccio relazionale al lavoro sociale con minori e famiglie: un approccio orientato all’empowerment, ai processi decisionali partecipati, alla collaborazione con genitori e familiari, al far sentire la voce del minore nelle situazioni in cui si prendono decisioni sul suo conto. Il Centro Studi Erickson, in particolare, si occupa da anni della ricerca di strumenti innovativi in quest’area, con l’obiettivo di farli conoscere nel contesto italiano e favorirne la sperimentazione (alcuni esempi sono le Family Group Conference – in Italia Riunioni di famiglia – e le metodologie di advocacy).

• Lavorare con le famiglie nella tutela minorile: strumenti innovativi per favorire la partecipazione e collaborare con genitori e familiari a fronte di interventi di controllo
• Il minore come risorsa nell’intervento di tutela: le metodologie di advocacy
• Family group conference: le Riunioni di famiglia nella tutela minorile
• La costruzione condivisa del progetto di affido: basi metodologiche e strumenti operativi
• Il servizio sociale nei procedimenti di tutela minorile: tecniche e procedure operative
• Lavorare con le famiglie musulmane: indicazioni per gli operatori sociali italiani
• Percorsi per le dimissioni dalla comunità o il ritorno in famiglia dei ragazzi in tutela
• I gruppi di auto/mutuo aiuto per genitori affidatari/adottivi e per genitori di bambini in carico ai servizi di tutela

Richiedi un preventivo.