Per informazioni: formazione@erickson.it | tel. +39 0461 950747

BES

Bisogni Educativi Speciali e didattica inclusiva: 7 punti chiave

Bisogni Educativi Speciali e didattica inclusiva: 7 punti chiave

Bassano del Grappa, 1 settembre 2017iscriviti_ora

 

Sede del corso:
Sala Jacopo Da Ponte
Piazzale Luigi Cadorna, 34
36010 – Bassano del Grappa (VI)

Presentazione
Gli insegnanti si trovano oggi di fronte a una realtà complessa, che pone loro una duplice sfida: da un lato operare nella eterogeneità dei propri contesti-classe, e dall’altro ― anche sulla base delle diverse indicazioni ministeriali ― rispondere adeguatamente a tutte le difficoltà degli alunni e, dove possibile, prevenirle per dare vita a una scuola davvero inclusiva per tutti.

Destinatari
Obiettivi
Programma
Sede, data e orario
Attestato
Costi e modalità di iscrizione

BONUS DOCENTI. NOI CI SIAMO!
Noi di Edizioni Erickson siamo presenti nell’elenco degli esercenti ed enti accreditati nel sito cartadeldocente.istruzione.it, presso i quali è possibile utilizzare la Carta del docente.

Nell’iscrizione online sarà possibile indicare come metodo di pagamento “Carta del Docente” e utilizzare il buono di spesa generato.
Clicca qui per maggiori informazioni su Erickson e la Carta del Docente.


Il Convegno è a numero chiuso, si accetteranno le iscrizioni fino a esaurimento dei posti disponibili.

 

La scuola del presente tra educazione e didattica

LA SCUOLA DEL PRESENTE TRA EDUCAZIONE E DIDATTICA
Promuovere l’inclusione valorizzando le differenze

Grand Hotel Salerno, 1, 2 e 3 dicembre 2016

In collaborazione con CIDI Salernoiscriviti_ora

CIDI-Salerno

Direzione scientifica:
Dario Ianes, Sofia Cramerotti

Presentazione

Riconoscere e comprendere le varie differenze nel funzionamento degli alunni, sia quando sono differenze problematiche come nel caso dei Bisogni Educativi Speciali, sia quando sono «semplicemente» modi diversi di pensare, apprendere, relazionarsi, vivere situazioni, ecc., è un compito rispetto al quale la scuola è chiamata a rispondere con azioni concrete.

Una didattica diventa infatti sempre più inclusiva proporzionalmente a quanto la scuola saprà riconoscere e comprendere le modalità di «funzionamento» individuali e particolari, attraverso l’attuazione di percorsi personalizzati e individualizzati, realmente funzionali all’alunno con difficoltà.

Si tratta quindi di abbracciare in pieno un approccio educativo-didattico basato sull’equità, dove sono previste forme di differenziazione e di compensazione per raggiungere situazioni di uguaglianza sostanziale tra gli alunni, e non solo quindi di pari opportunità.

Gli spunti offerti negli interventi delle sessioni plenarie e gli approfondimenti specifici nei vari workshop, vanno proprio in questa direzione, con l’obiettivo di presentare proposte formative e interventi educativo-didattici realmente in grado di sviluppare il massimo del potenziale apprenditivo nei contesti naturali di partecipazione sociale.

Destinatari
Struttura del Convegno
Programma del Convegno
Buone Prassi - Presenta il tuo contributo
Sede, data e orario
Attestato
Costi e modalità di iscrizione

Bisogni educativi speciali e inclusione

Partenza del corso: 4 novembre 2016

Durata: circa due mesi (sono stimate 50 ore di formazione online che comprendono lo studio dei materiali e lo svolgimento delle prove di verifica)

Autore: Valentina Demattè

Tutor: Marco Pontis

Presentazione
Nelle nostre classi sono sempre più gli alunni che per una qualche forma di difficoltà preoccupano gli insegnanti e le famiglie. Accanto un 2-3% di “certificati”, c’è un 15-20% di bambini e ragazzi che presentano “Bisogni Educativi Speciali”: dai disturbi dell’apprendimento, alle più svariate difficoltà psicologiche, comportamentali, relazionali, fino ad arrivare allo svantaggio sociale e alle varie differenze linguistiche e culturali. Offrendo basi teoriche e spunti operativi, il corso intende proporre a insegnanti, operatori, professionisti sanitari un nuovo modello di lettura di queste “difficoltà di funzionamento” basato sull’ICF dell’Oms. Ragionando sul modello concettuale e il linguaggio proposto da questa classificazione, oggi disponibile anche in una versione per bambini e adolescenti, si intende offrire uno strumento concreto per leggere questi bisogni e attivare una strategia inclusiva globale che utilizzi le risorse, speciali e non, presenti a scuola e nei diversi contesti educativi.

Destinatari
Programma e contenuti
Materiali e metodologia didattica
Attestato
Struttura e modalità d'accesso
Costi e modalità di iscrizione

 

Bisogni educativi speciali e inclusione

Partenza del corso: 22 gennaio 2016

Durata: circa due mesi (sono stimate 50 ore di formazione online che comprendono lo studio dei materiali e lo svolgimento delle prove di verifica)

Autore: Valentina Demattè

Tutor: Marco Pontis

Presentazione
Nelle nostre classi sono sempre più gli alunni che per una qualche forma di difficoltà preoccupano gli insegnanti e le famiglie. Accanto un 2-3% di “certificati”, c’è un 15-20% di bambini e ragazzi che presentano “Bisogni Educativi Speciali”: dai disturbi dell’apprendimento, alle più svariate difficoltà psicologiche, comportamentali, relazionali, fino ad arrivare allo svantaggio sociale e alle varie differenze linguistiche e culturali. Offrendo basi teoriche e spunti operativi, il corso intende proporre a insegnanti, operatori, professionisti sanitari un nuovo modello di lettura di queste “difficoltà di funzionamento” basato sull’ICF dell’Oms. Ragionando sul modello concettuale e il linguaggio proposto da questa classificazione, oggi disponibile anche in una versione per bambini e adolescenti, si intende offrire uno strumento concreto per leggere questi bisogni e attivare una strategia inclusiva globale che utilizzi le risorse, speciali e non, presenti a scuola e nei diversi contesti educativi.

Destinatari
Programma e contenuti
Materiali e metodologia didattica
Attestato
Struttura e modalità d'accesso
Costi e modalità di iscrizione

 

Sei un insegnante?
Questo corso rientra tra le possibilità previste per l’utilizzo
del Bonus di 500 euro previsto dalla Legge 107/2015 “Buona Scuola”
per la formazione dei docenti
SCOPRI DI PIÙ

Insegnanti di sostegno: preparazione alle prove d’ingresso per i corsi di specializzazione sul sostegno

Edizione 2017: http://formazione.erickson.it/corsi_convegni/tfa-sostegno-preparazione-alle-prove-ingresso/

40 ORE DI FORMAZIONE SU MATERIALI APPOSITAMENTE PREPARATI, 3 ESERCITAZIONI CON CORREZIONE PERSONALIZZATATUTOR SEMPRE A DISPOSIZIONE, FORUM SEMPRE APERTO, 4 MODULI DIDATTICI RELATIVI ALLE 3 PROVE

iscriviti_ora

Prezzo: € 81,82 + IVA 21% (€ 99,00 IVA compresa)*

* Il prezzo è legato all’iniziativa “Erickson SOSTIENE il SOSTEGNO“, per la quale il Centro Studi Erickson ha deciso di proporre il corso con un prezzo inferiore del 50% rispetto al valore che avrebbe un corso con caratteristiche analoghe, ovvero € 160,00 + IVA  22% (€ 195,20 IVA inclusa), in favore degli insegnanti di sostegno.

Partenza del corso: le iscrizioni sono sempre aperte, ma nome utente e password per accedere al corso vengono mandate ai nuovi iscritti ogni martedì. Sarà possibile accedere al corso a partire dal 29 agosto 2014!

Durata: circa due mesi (sono stimate 40 ore di formazione online)

Autori: Sofia CramerottiMassimo Turrini e il team Ricerca e Sviluppo del Centro Studi Erickson

Tutor: Giorgia Sanna

Presentazione
Data la recente firma da parte del Ministro Carrozza del decreto che autorizza gli atenei a organizzare corsi per la specializzazione al sostegno per l’a.s. 2013/2014 (6398 posti disponibili) questo corso online ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti materiali di studio mirati e in linea con il programma d’esame inerenti i contenuti educativo-didattici e metodologici utili per la preparazione alle prove di ingresso. In particolare, i quattro moduli previsti dal corso online (che saranno specifici e impostati sulle esigenze dei diversi livelli scolastici, dall’infanzia alla secondaria di secondo grado) verteranno sullo sviluppo delle competenze indicate nel decreto: competenze socio-psico-pedagogiche e competenze didattiche diversificate per grado scolastico; competenze su empatia e intelligenza emotiva; competenze su creatività e pensiero divergente; competenze organizzative delle istituzioni scolastiche e legislazione scolastica.

Il corso online prevede inoltre lo svolgimento di tre esercitazioni di simulazione delle tre prove d’esame previste dal decreto:

  1. Test preliminare
  2. Prova scritta e/o pratica
  3. Prova orale

Lo svolgimento delle esercitazioni sarà supervisionato da tutor specializzati che seguiranno i partecipanti passo a passo e forniranno dei feedback personalizzati.

Valore aggiunto e di particolare importanza sono i forum di discussione tematici,  l’ambiente di apprendimento condiviso realizzato attraverso un continuo confronto e scambio di informazioni e suggerimenti.

Destinatari
Struttura e contenuti
Materiali e metodologia didattica
Costi e modalità di iscrizione