Per informazioni: formazione@erickson.it | tel. +39 0461 950747

didattica

Convegno – Camillo Bortolato
Matematica e italiano con il Metodo Analogico

I posti disponibili per questa edizione del corso sia per la giornata del 4 gennaio che del 5 gennaio sono terminati.

Lascia la tua e-mail per essere aggiornato sui prossimi eventi dedicati al Metodo Analogico

    Ho preso visione dell'informativa redatta ai sensi del D.Lgs n. 196/2003.
    Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di usufruire dei servizi offerti dal presente sito.
    (Attenzione: non selezionando "acconsento" non sarà possibile dare esecuzione ai servizi offerti.)
    Acconsento al trattamento dei miei dati personali per dare esecuzione al servizio di Newsletter, cioè per ricevere informazioni relative ad aggiornamenti, novità editoriali, offerte, promozioni in corso da parte di Edizioni Centro Studi Erickson.


 

MATEMATICA E ITALIANO CON IL METODO ANALOGICO
Strumenti per volare nella scuola dell’infanzia e primaria

Torino, 4 gennaio 2017  e Torino, 5 gennaio 2017- L’evento sarà ripetuto nelle due giornate.

Sede del corso:
Torino Incontra – Via Nino Costa 8, Torino

Relatori:
Camillo Bortolato (ideatore del Metodo e insegnante di scuola primaria, Treviso)
Mariarosa Fornasier (Insegnante di scuola primaria)
Mariangela Musso (Insegnante di scuola primaria)

Presentazione

Si può comprendere il senso del calcolo mentale in qualche minuto o imparare le divisioni a due cifre con pochi esempi? Si può imparare a svolgere l’analisi grammaticale evitando di impiegare anni? Si può leggere in un solo giorno e poi  decidere di imparare a scrivere bene durante tutto l’anno? Sì, con il metodo analogico intuitivo, un modo di apprendere che ciascun bambino applica con successo fuori dalla scuola. Nel corso viene proposto questo approccio in cui si impara «al volo», per riconoscimento immediato.​
​​​​“La via del cuore: utilizzare il metodo analogico significa assistere alla meraviglia della comprensione come un dono spontaneo.”

Destinatari
Programma
Sede, data e orario
Attestato
Costi e modalità di iscrizione

La scuola del presente tra educazione e didattica

LA SCUOLA DEL PRESENTE TRA EDUCAZIONE E DIDATTICA
Promuovere l’inclusione valorizzando le differenze

Grand Hotel Salerno, 1, 2 e 3 dicembre 2016

In collaborazione con CIDI Salernoiscriviti_ora

CIDI-Salerno

Direzione scientifica:
Dario Ianes, Sofia Cramerotti

Presentazione

Riconoscere e comprendere le varie differenze nel funzionamento degli alunni, sia quando sono differenze problematiche come nel caso dei Bisogni Educativi Speciali, sia quando sono «semplicemente» modi diversi di pensare, apprendere, relazionarsi, vivere situazioni, ecc., è un compito rispetto al quale la scuola è chiamata a rispondere con azioni concrete.

Una didattica diventa infatti sempre più inclusiva proporzionalmente a quanto la scuola saprà riconoscere e comprendere le modalità di «funzionamento» individuali e particolari, attraverso l’attuazione di percorsi personalizzati e individualizzati, realmente funzionali all’alunno con difficoltà.

Si tratta quindi di abbracciare in pieno un approccio educativo-didattico basato sull’equità, dove sono previste forme di differenziazione e di compensazione per raggiungere situazioni di uguaglianza sostanziale tra gli alunni, e non solo quindi di pari opportunità.

Gli spunti offerti negli interventi delle sessioni plenarie e gli approfondimenti specifici nei vari workshop, vanno proprio in questa direzione, con l’obiettivo di presentare proposte formative e interventi educativo-didattici realmente in grado di sviluppare il massimo del potenziale apprenditivo nei contesti naturali di partecipazione sociale.

Destinatari
Struttura del Convegno
Programma del Convegno
Buone Prassi - Presenta il tuo contributo
Sede, data e orario
Attestato
Costi e modalità di iscrizione

Didattica metacognitiva e strategie di studio. Corso avanzato

Partenza del corso: 28 ottobre 2016

Durata: circa due mesi (sono stimate 50 ore di formazione online che comprendono lo studio dei materiali e lo svolgimento delle prove di verifica)

Autrice e tutor: Valentina Lucca

Presentazione
Le difficoltà di studio spesso sottendono problematiche riconducibili all’ambito metacognitivo: attribuzioni e stili attributivi, emozioni, motivazioni, atteggiamenti, teorie ingenue dell’intelligenza e obiettivi di apprendimento. Le variabili in gioco nello studio sono molteplici e non riguardano solo le capacità cognitive di base. La variabile cruciale del successo nello studio (strategie di  studio) spesso è rappresentata da un atteggiamento corretto verso l’apprendimento. Per esempio, come influiscono le motivazioni sullo studio? Che attinenza hanno le emozioni con il successo scolastico? Cosa sono gli stili attributivi, e che ruolo giocano nell’abilità di studio? Cos’è l’autoefficacia, cos’è la percezione di autoefficacia? Si tratta di aspetti che variamente interagiscono, contribuendo a creare il profilo degli studenti. La valutazione e l’intervento in ottica metacognitiva permettono di ottimizzare le risorse cognitive di ciascuno, tenendo conto delle caratteristiche individuali.

Destinatari
Programma e contenuti
Materiali e metodologia didattica
Attestato
Struttura e modalità d'accesso
Costi e modalità di iscrizione

Le Intelligenze Multiple

Partenza del corso: 21 ottobre 2016

Durata: circa due mesi (sono stimate 50 ore di formazione online che comprendono lo studio dei materiali e lo svolgimento delle prove di verifica)

Autrice e tutor: Giuseppina Gentili

Presentazione
La Teoria delle Intelligenze Multiple di Howard Gardner, apre le porte a un radicale cambiamento nella concezione dell’intelligenza umana, spostando la nostra attenzione non più a determinare «quanto si è intelligenti», quanto piuttosto a scoprire il «come si è e si può essere intelligenti».
Il corso strutturato in quattro moduli, partendo dalla conoscenza della teoria e delle sue implicazioni educativo-didattiche, intende fornire suggerimenti e strumenti per riconoscere le potenzialità degli studenti, diversificare l’azione formativa, garantire a ognuno percorsi personalizzati e opportunità di successo negli apprendimenti.

Destinatari
Programma e contenuti
Materiali e metodologia didattica
Attestato
Struttura e modalità d'accesso
Costi e modalità di iscrizione

Sei un insegnante?
Questo corso rientra tra le possibilità previste per l’utilizzo
del Bonus di 500 euro previsto dalla Legge 107/2015 “Buona Scuola”
per la formazione dei docenti
SCOPRI DI PIÙ

La comprensione del testo scritto

Partenza del corso: 7 ottobre 2016

Durata: circa due mesi (sono stimate 50 ore di formazione online che comprendono lo studio dei materiali e lo svolgimento delle prove di verifica)

Autrice e Tutor: Susi Cazzaniga

Presentazione
Ci si stupisce a volte di quanta difficoltà incontrino i bambini nel comprendere ciò che leggono. In realtà il processo di lettura è estremamente articolato e richiede molto tempo e impegno per essere appreso.
Se comprendere significa costruire attivamente il contenuto del testo, allora chi legge è attore del processo, non uno spettatore passivo. Per essere attore, bisogna saper esprimere delle abilità: il corso si focalizza sulle capacità che un bambino deve sviluppare per arrivare a essere un lettore esperto, su come queste capacità possono essere valutate e potenziate.

Destinatari
Programma e contenuti
Materiali e metodologia didattica
Attestato
Struttura e modalità d'accesso
Costi e modalità di iscrizione

 

Sei un insegnante?
Questo corso rientra tra le possibilità previste per l’utilizzo
del Bonus di 500 euro previsto dalla Legge 107/2015 “Buona Scuola”
per la formazione dei docenti
SCOPRI DI PIÙ

Didattica della classe rovesciata: la FlipClass!

Partenza del corso: 23 settembre 2016

Durata: circa due mesi (sono stimate 50 ore di formazione online che comprendono lo studio dei materiali e lo svolgimento delle prove di verifica)

Autore e tutor: Luca Piergiovanni

Presentazione
Nel mezzo della transazione epocale che tutti noi stiamo vivendo, è più che mai necessaria la figura dell’insegnante-social, un insegnante dalla mente 2.0: un comunicatore e facilitatore, pronto ad informarsi e aggiornarsi tramite la Rete, in grado di produrre contenuti digitali e disposto a condividerli con i colleghi, capace di trasformare la tecnologia e Internet da strumenti quali sono a veri ambienti di apprendimento. Un educatore che sappia trovare nuove strategie d’insegnamento e provare nuove metodologie.
Del resto, lo sviluppo di una tecnologia alla portata di tutti, anche di chi possiede competenze informatiche di base, unita alla diffusione della Rete e a quello spirito di condivisione che ne ha sempre caratterizzato la filosofia di base, spingendo gli utenti a diventare editori di contenuti digitali, hanno permesso il proliferare di software intuitivi e di facile utilizzo, così come la nascita di risorse educative gratuite e libere, prodotte e condivise da insegnanti di tutto il mondo.
Questo scenario, insieme agli studi scientifici di numerosi pedagogisti (dall’Attivismo di Freinet e Dewey alle esperienze di Inquiry learning di Rutherford, fino ai principi del Costruttivismo sociale di Jonassen e del Connettivismo di Siemens), hanno facilitato la nascita di nuove metodologie di insegnamento, come quella della “classe rovesciata”, in cui lo studente si confronta a casa con i contenuti di studio – da sempre trasmessi frontalmente a scuola – seguendo i propri ritmi di apprendimento e le proprie esigenze, e poi una volta tornato in classe, sotto la guida del docente svolge attività laboratoriali basate su un apprendimento per scoperta, per ricerca, con cui diventa editore di contenuti di studio e vero protagonista del proprio sapere.

Destinatari
Programma e contenuti
Materiali e metodologia didattica
Attestato
Struttura e modalità d'accesso
Costi e modalità di iscrizione

 

Sei un insegnante?
Questo corso rientra tra le possibilità previste per l’utilizzo
del Bonus di 500 euro previsto dalla Legge 107/2015 “Buona Scuola”
per la formazione dei docenti
SCOPRI DI PIÙ

Il corsivo dalla A alla Z

Partenza del corso: 9 settembre 2016

Durata: circa due mesi (sono stimate 50 ore di formazione online che comprendono lo studio dei materiali e lo svolgimento delle prove di verifica)

Autrice e tutor: Michela Borean

Presentazione
L’evidenza clinica dimostra che è importante prevenire l’acquisizione di una grafia lenta e/o illeggibile poiché una difficoltà nell’automatizzazione della scrittura è un frequente motivo di ritardo più generale nello sviluppo del linguaggio scritto ed è di ostacolo al progresso scolastico del bambino.
Il corsivo, in particolare, rappresenta un modello complesso dal punto di vista grafo-motorio poiché richiede la gestione di tratti curvilinei, fluidi e continui, per realizzare le singole lettere e congiungerle tra loro: risulta dunque fondamentale rendere un insegnamento esplicito di direzionalità e sequenza nei movimenti necessari alla sua realizzazione. La scuola in tal senso riveste un ruolo primario nell’insegnare (e differenziare) gli schemi di movimento propri dei diversi stili (stampatello, script, corsivo), aiutando contemporaneamente il bambino a scegliere gli strumenti più adeguati per scrivere, come pure ad acquisire abitudini posturali e di prensione efficienti.
Questo corso online intende fornire ai partecipanti basi teoriche, spunti di riflessione e strumenti operativi didattici concreti per impostare correttamente sia l’apprendimento della scrittura sia un eventuale programma di intervento di recupero in caso di difficoltà grafo-motorie nell’acquisizione del corsivo in particolare. Si proporrà un dibattito sui differenti approcci e sulle differenti metodologie didattiche, proponendo al termine del percorso un metodo di insegnamento e/o di recupero che raggruppa le lettere in corsivo in cinque «famiglie» all’interno delle quali le lettere sono accumunate da forma e schemi di movimento necessari a tracciarle.
Centrale nel metodo sarà la presa di coscienza delle peculiarità di questo processo didattico al fine di automatizzare una direzionalità ed un ordine dei tratti funzionali ad una buona resa grafica, evidenziando la gradualità dell’apprendimento motorio che deve tenere conto dell’esperienza e del livello di maturazione raggiunti dal bambino.

Destinatari
Programma e contenuti
Materiali e metodologia didattica
Attestato
Struttura e modalità d'accesso
Costi e modalità di iscrizione

Convegno – Camillo Bortolato
Insegnerò al volo matematica e italiano


I posti disponibili per questa edizione del corso sono momentaneamente terminati.

Lascia la tua e-mail per essere aggiornato sui prossimi eventi dedicati al Metodo Analogico

    Ho preso visione dell'informativa redatta ai sensi del D.Lgs n. 196/2003.
    Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di usufruire dei servizi offerti dal presente sito.
    (Attenzione: non selezionando "acconsento" non sarà possibile dare esecuzione ai servizi offerti.)
    Acconsento al trattamento dei miei dati personali per dare esecuzione al servizio di Newsletter, cioè per ricevere informazioni relative ad aggiornamenti, novità editoriali, offerte, promozioni in corso da parte di Edizioni Centro Studi Erickson.


 

INSEGNERO’ AL VOLO MATEMATICA E ITALIANO
Strumenti per alleggerire il peso della didattica

Sede del corso e date:
Palacongressi di Rimini, 2 e 3 settembre 2016

Docenti:
Camillo Bortolato (Ideatore del Metodo e insegnante di scuola primaria)
Mariarosa Fornasier (Insegnante di scuola primaria)
Patrizia Pigato (Insegnante di scuola primaria)
Maria Clarice Bracci (Educatrice tiflologica, Roma)

Presentazione
Si può comprendere il senso del calcolo mentale in qualche minuto o imparare le divisioni a due cifre con pochi esempi? Si può imparare a svolgere l’analisi grammaticale evitando di impiegare anni? Si può leggere in un solo giorno e poi  decidere di imparare a scrivere bene durante tutto l’anno? Sì, con il metodo analogico intuitivo, un modo di apprendere che ciascun bambino applica con successo fuori dalla scuola. Nel corso viene proposto questo approccio in cui si impara «al volo», per riconoscimento immediato.​
​​​​“La via del cuore: utilizzare il metodo analogico significa assistere alla meraviglia della comprensione come un dono spontaneo.”

Destinatari
Programma
Sede, data e orario
Attestato
Costi e modalità di iscrizione
Ospitalità alberghiera

Sei un insegnante?
Questo corso rientra tra le possibilità previste per l’utilizzo
del Bonus di 500 euro previsto dalla Legge 107/2015 “Buona Scuola”
per la formazione dei docenti
SCOPRI DI PIÙ

 

 

Camillo Bortolato
Insegnare con il Metodo Analogico

I posti disponibili per questa edizione del corso sono momentaneamente terminati.

 

Lascia la tua e-mail per essere aggiornato sui prossimi eventi dedicati al Metodo Analogico

    Ho preso visione dell'informativa redatta ai sensi del D.Lgs n. 196/2003.
    Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di usufruire dei servizi offerti dal presente sito.
    (Attenzione: non selezionando "acconsento" non sarà possibile dare esecuzione ai servizi offerti.)
    Acconsento al trattamento dei miei dati personali per dare esecuzione al servizio di Newsletter, cioè per ricevere informazioni relative ad aggiornamenti, novità editoriali, offerte, promozioni in corso da parte di Edizioni Centro Studi Erickson.

 

INSEGNARE AL VOLO OLTRE I CURRICULI
Nuovi strumenti per valorizzare le reali potenzialità dei bambini

Castel Brando, 30 giugno 2016

Sede del corso:
Castel Brando
Via Brandolini Brando, 29
31030 Cison di Valmarino (TV)
iscriviti_ora

Relatore: Camillo Bortolato e Mariarosa Fornasier

Presentazione

Si può comprendere il senso del calcolo mentale in qualche minuto o imparare le divisioni a due cifre con pochi esempi? Si può imparare a svolgere l’analisi grammaticale evitando di impiegare anni? Si può leggere in un solo giorno e poi  decidere di imparare a scrivere bene durante tutto l’anno? Sì, con il metodo analogico intuitivo, un modo di apprendere che ciascun bambino applica con successo fuori dalla scuola. Nel corso viene proposto questo approccio in cui si impara «al volo», per riconoscimento immediato.​
​​​​“La via del cuore: utilizzare il metodo analogico significa assistere alla meraviglia della comprensione come un dono spontaneo.”

Destinatari
Programma
Sede, data e orario
Attestato
Costi e modalità di iscrizione

Sei un insegnante?
Questo corso rientra tra le possibilità previste per l’utilizzo
del Bonus di 500 euro previsto dalla Legge 107/2015 “Buona Scuola”
per la formazione dei docenti
SCOPRI DI PIÙ